ASIAGO

Raccolta rifiuti e TARI ad Asiago: dagli artigiani dell’Altopiano la richiesta di un incontro con il Comune ed ETRA sulle nuove modalità

Su questo tema rimane alta l’attenzione di Confartigianato Vicenza

4 agosto 2021

Sul tema della raccolta rifiuti, importante voce di bilancio sia per le imprese che per le Amministrazioni, rimane alta l’attenzione di Confartigianato Vicenza anche sull’Altopiano. Il presidente del Mandamento di Asiago, Roberto Stella, ha infatti inviato martedì 3 agosto al sindaco e all’assessore alle attività Produttive del Comune, rispettivamente Roberto Rigoni Stern e Monica Gios, e al consigliere delegato di ETRA, Mario Polato, una lettera per un incontro dedicato proprio alla raccolta dei rifiuti e alle esigenze delle attività produttive.

Da Confartigianato il progetto “Generazione Sostenibile”

12 novembre 2020

Se già da qualche tempo la sostenibilità è uno dei temi che tempo guidano l’azione del mondo economico nella produzione e nello sviluppo, dando vita a progetti in sintonia l’ambiente, il rispetto delle persone, la valenza del ruolo sociale delle imprese, con l’emergenza sanitaria legata al Covd 19 la sua evidenza è ‘esplosa’.

Scontrini e ricevute elettroniche: cosa fare? Il Roadshow di Confartigianato Imprese Vicenza ha fatto tappa ad Asiago

Dal 1° gennaio 2020, la trasmissione elettronica dei corrispettivi entrerà a pieno regime. L’obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri, anticipato a luglio per i titolari di partita IVA con fatturati sopra i 400 mila Euro, dal prossimo 1° gennaio riguarderà infatti tutti i soggetti che certificano le proprie operazioni commerciali e di prestazione di servizi, mediante il rilascio di scontrino o ricevuta fiscale.

Asiago intitola la zona artigianale a Lorenzo Pinaroli, artigiano che fu impegnato sia in Confartigianato Vicenza che nella politica e nel sociale

targa

Giuliana Pinaroli e Angelina Bortoli a fianco della targa di attribuzione

Venerdì 17 maggio ad Asiago ha avuto luogo lo scoprimento della targa che testimonia l’attribuzione della zona artigianale a Lorenzo Pinaroli, artigiano che fu impegnato sia in Confartigianato Vicenza che nella politica (fu sindaco di Asiago) e nel sociale.

“Legname proveniente da foreste danneggiate: misure a sostegno delle imprese della filiera”. Incontro Confartigianato mercoledì 13 ad Asiago

“Legname proveniente da foreste danneggiate: misure a sostegno delle imprese della filiera”: questo il tema dell’incontro di approfondimento in programma mercoledì 13 febbraio alle 18 ad Asiago, al Palazzo dell’Unione Montana – Reggenza dei Sette Comuni in Piazza della Stazione.

Altopiano dei Sette Comuni, imprese per la promozione

Un educational tour è in programma giovedì 1° luglio, rivolto a trenta giornalisti, blogger e opinionisti del settore turismo e gastronomia

24 giugno 2021 – di Cesare Rebeschini

Nei momenti di difficoltà saper fare squadra è fondamentale. Dopo un anno terribilmente difficile, le imprese dell’Altopiano fanno quadrato per favorire la ripartenza e sono protagoniste di un’iniziativa inedita che coinvolge e valorizza tutto il territorio dei Sette Comuni. Giovedì 1° luglio 2021 si terrà la prima parte di Asiago Sette Comuni in Punta di Dita.

Si è svolto ad Asiago un Matching Day dedicato alle aziende del Settore Casa: incontri con colleghi e professionisti per offrire, trovare e avviare nuove opportunità

Creare nuove occasioni per le aziende e per i professionisti, dando loro la possibilità di sviluppare la propria rete di contatti e di collaborazioni. Sono questi gli obiettivi del Matching Day, giornata di incontri programmati (ogni 15 minuti) per far incontrare le imprese e i professionisti, sulla base delle proprie caratteristiche, e avviare nuovi business proposta da Confartigianato Imprese Vicenza per il Settore Casa.

Asiago: legname proveniente dalle foreste danneggiate. Confartigianato e Intesa Sanpaolo hanno spiegato alle imprese le misure a sostegno della filiera

Gli eventi calamitosi verificatisi nell’ottobre scorso, oltre a determinare notevoli danni ambientali con particolare riferimento al patrimonio forestale delle provincie di Vicenza e Belluno, hanno reso disponibile una notevole quantità di legname potenzialmente utilizzabile, almeno in parte, nella filiera della lavorazione del legno.