CONFARTIGIANATO VICENZA

Via alla collaborazione tra Confartigianato Vicenza e Alibaba.com

12 giugno 2020

Una nuova opportunità per le aziende di trasformare il proprio business in chiave digitale ed espandersi sui mercati internazionali, soprattutto in questo momento in cui spostarsi o organizzare eventi fisici resta ancora difficile. Consapevole delle potenzialità del web e dell’innovazione digitale, Confartigianato Imprese Vicenza, attraverso il suo DIH- Digital Innovation Hub, ha annunciato di aver avviato una collaborazione con uno dei maggiori marketplace online B2B al mondo: Alibaba.com.

Upgrade, tre webinar per ripartire in velocità e innovazione

9 giugno 2020

Primo appuntamento giovedì 11 giugno con Upgrade in versione webinar. In questo delicato momento di ripartenza, Confartigianato Imprese Vicenza vuole essere di aiuto alle imprese orientandole a una riflessione sullo stato di salute del proprio business, accompagnandole in un percorso di adattamento, innovazione e crescita rapida.

Il progetto Upgrade si trasferisce on line e propone tre webinar

4 giugno 2020

Il progetto Upgrade promosso da Confartigianato Imprese Vicenza si traferisce on line. Nato per sostenere le imprese, orientarle a una riflessione obiettiva e concreta sullo stato di salute del proprio business, e accompagnarle in un percorso di adattamento, innovazione e crescita rapida, il progetto continua con modalità nuove adatte alla situazione.

Ecobonus al 110%: “costo zero” chiedendo sconto in fattura o cedendo il credito ad artigiani o banche. Cavion: la misura ha molti aspetti positivi; il pericolo ora è la troppa burocrazia

20 maggio 2020

Come preannunciato, il DL Rilancio prevede l’aumento al 110% delle detrazioni per gli interventi di efficientamento energetico per spese sostenute dal 1° luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021 legate ad alcuni specifici interventi.

Covid 19, il lavoratore può averlo contratto in altro luogo. Venzo: “Non ha senso dare per scontato che il contagio sia avvenuto in azienda e la responsabilità ricada quindi sull’imprenditore”

15 maggio 2020

Una nuova preoccupazione assilla in questi giorni di ripartenza gli imprenditori, già impegnati a riprendere l’attività con mille pensieri legati alla messa in sicurezza delle proprie aziende e alla loro sostenibilità legata alle incertezze di mercato: il rischio contagio Covid tra il personale.

Contributo a Fondo Perduto, la soddisfazione di Agostino Bonomo (Confartigianato): “Bene che la tempistica sia stata rispettata”

11 giugno 2020

“Dopo tanta incertezza su molte misure, questa volta l’Agenzia delle Entrate si è dimostrata puntuale nei nuovi impegni”, commenta Agostino Bonomo, presidente di Confartigianato Imprese Vicenza in merito al provvedimento attuativo per l’erogazione del contributo a fondo perduto previsto dall’articolo 25 del decreto rilancio (Dl 34/2020).

Con “Riaprire Sicuri” Sani.In.Veneto rimborsa alle aziende il 50% della spesa per mascherine, termometri e altri dispositivi a tutela della salute

29 maggio 2020

Si chiama “Riaprire Sicuri” la campagna di prevenzione promossa da Sani.In.Veneto, Fondo di assistenza sanitaria integrativa regionale per i lavoratori delle imprese artigiane del Veneto, costituito da Confartigianato Imprese, con le altre associazioni di categoria e sindacati dei lavoratori.

L’Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambiente (ARERA) raccoglie l’invito di Confartigianato sull’opportunità di ripensare la TARI 2020

19 maggio 2020

Imprese ferme, attività ai minimi, minor quantitativo di rifiuti. Proprio seguendo questa “filiera” Confartigianato Imprese Vicenza si è subito mossa affinché si individuassero strumenti volti a mitigare degli effetti economici, per gli utenti e le categorie produttive, derivanti dall’emergenza epidemiologica, tenendo conto del periodo di sospensione delle attività.

Credito di imposta per ricerca e sviluppo, agevolazioni per investimenti in beni strumentali

13 maggio 2020

L’innovazione potrebbe essere un tema fondamentale per la ripresa nei prossimi mesi. A tal proposito, fino al 31 dicembre prossimo sono disponibili sia il credito di imposta per le attività di ricerca e sviluppo, sia le agevolazioni sugli investimenti in beni strumentali.
Il credito di imposta Ricerca e Sviluppo è in vigore già da qualche anno per tutte le imprese, senza nessuna limitazione, né per quanto riguarda le dimensioni aziendali né per il settore economico di appartenenza.