CONFARTIGIANATO VENETO

Coronavirus, Bonomo: “Salute pubblica e vita delle persone prima di tutto, ma forte attenzione nei confronti delle imprese”

10 marzo 2020

“Io come più volte ho ribadito, sono dell’idea che la salute pubblica e la vita delle persone vengano prima di tutto. E, in una crisi inedita ed estremamente fluida come quella che stiamo vivendo, ritengo che servano decisioni univoche e dettate da valutazioni scientifiche. Dopo di che l’appello che facciamo, come organizzazione di rappresentanza di decine di migliaia di imprese, è che ci sia una forte attenzione nei confronti delle imprese”.

Coronavirus, Bonomo: “Serve una linea d’azione che tuteli l’immagine dell’Italia”

1 marzo 2020

Caduta delle vendite e degli ordinativi, blocco delle attività di business, problemi di logistica, di approvvigionamento e di mancanza di personale. Le imprese artigiane e le MPI sono fortemente preoccupate per le conseguenze del Coronavirus sull’economia. Confartigianato Imprese Veneto porterà domani al tavolo regionale la voce raccolta tra le imprese artigiane.

Accordo per l’applicazione in Veneto del protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro sottoscritto a Roma

14 marzo 2020

Il presidente di Confartigianato Imprese Veneto, Agostino Bonomo, esprime soddisfazione per la definizione del Protocollo nazionale di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro, linee guida nazionali condivise con il Governo nella persona del premier Giuseppe Conte in videoconferenza e che nella serata del 14 marzo sono state tempestivamente recepite in uno specifico accordo regionale tra la Regione del Veneto, le altre parti datoriali e CGIL, CISL, UIL.

Coronavirus, TAXI, Ncc e Bus Operator “travolti” dalla psicosi da contagio. Chiediamo lo stato di crisi per il settore

28 febbraio 2020

In regione oltre 2mila le imprese e 3mila 500 gli addetti Dai territori soprattutto quelli più piccoli arrivano “bollettini di guerra”: Castelfranco Veneto -95%, Mogliano -90%, Chioggia -80%, Abano, Lido Venezia e San Donà -70%, Conegliano e Treviso -60%, Bassano -50%.

Agostino Bonomo

Coronavirus, Bonomo: “Si attivino un tavolo di crisi economica nazionale e una cabina di regia in Regione con il sistema economico”

23 febbraio 2020

“Due comuni “blindati, Vò Euganeo e Mira, Università chiuse, interruzione delle gite scolastiche, cancellazione di eventi sportivi e spettacoli, inviti a non frequentare luoghi affollati, cancellazione di manifestazioni fieristiche e rallentamento nelle attività di rappresentanza commerciale con l’estero”.