CONFARTIGIANATO VICENZA: I DIRIGENTI DEL MANDAMENTO DI LONIGO INCONTRANO I SINDACI PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO

Dirigenti Confartigianato e Sindaci del Mandamento di Lonigo si sono ritrovati per una verifica dell’attività svolta nel territorio nel corso del 2013. Un’occasione all’insegna dell’operatività, dell’interscambio, della collaborazione e della programmazione futura.
Presente anche il vicepresidente provinciale Virginio Piva, il presidente del Mandamento di Lonigo Luigino Bari ha dato innanzitutto il benvenuto ai Sindaci e amministratori dei Comuni del Mandamento.

SABATO 11 MAGGIO A ORGIANO IL MANDAMENTO CONFARTIGIANATO DI LONIGO PREMIA LE AZIENDE STORICHE E QUELLE GIOVANI

Villa Fracanzan Piovene a Orgiano

Sabato 11 maggio a Orgiano, in Villa Fracanzan Piovene, avrà luogo la cerimonia di consegna degli attestati di benemerenza che il Mandamento Confartigianato di Lonigo attribuisce ai titolari di aziende dell’area in attività e iscritte da oltre 25 e 50 anni, a due artigiani pensionati e ai più giovani imprenditori artigiani di ogni Comune del Mandamento (comprendente, oltre a Lonigo, i territori di Alonte, Gambellara, Grancona, Montebello, Orgiano, San Germano, Sarego e Zermeghedo).

RIFORMA DEL LAVORO: COSA CAMBIA? GIOVEDÌ 27 A LONIGO L’INCONTRO PROMOSSO DALLA CONFARTIGIANATO PROVINCIALE

Con l’entrata in vigore della Riforma del Mercato del Lavoro cambia lo scenario della normativa sull’occupazione in Italia. Le modifiche apportate ai vari istituti contrattuali, unitamente agli interventi sull’apprendistato, sugli ammortizzatori sociali e sui licenziamenti, aprono nuove prospettive nella gestione dei rapporti di lavoro.

Riconoscimenti agli artigiani in attività da oltre 25 anni e con più di 50 anni. Premiati due Artigiani Pensionati. Riconoscimento ai Giovani Imprenditori di ogni comune.

Sabato 26 novembre nel salone delle Feste di Villa San Fermo a Lonigo, ha avuto luogo la tradizionale cerimonia di premiazione di fine anno, qualificato momento d’incontro e di festa dell’Artigianato del Mandamento di Lonigo.

Ha aperto i lavori della serata il presidente mandamentale Luigino Bari, rivolgendo un caloroso saluto al pubblico e in particolare agli artigiani in attività e iscritti alla Confartigianato da più di 25 anni e oltre 50 anni, ai giovani imprenditori dei vari comuni e ai due artigiani pensionati. Presenti alla cerimonia anche Giuseppe Boschetto, sindaco del Comune di Lonigo, Virginio Piva vice presidente provinciale di Confartigianato Vicenza, in rappresentanza del presidente Agostino Bonomo, e Giuseppe Sbalchiero, presidente di Confartigianato Veneto. Non sono voluti mancare all’appuntamento i dirigenti provinciali e mandamentali, i sindaci e assessori dei Comuni del Mandamento.

IL SISTEMA CASA A LONIGO PROTAGONISTA DELLA FIERA CON UN CONVEGNO IL 27 E UNA MOSTRA DAL 25 AL 28 MARZO

Luigino Bari

Luigino Bari

“La casa che risparmia”, progetto “per una nuova cultura dell’abitare”, è un’iniziativa del Mandamento Confartigianato di Lonigo, con la collaborazione dei Mandamenti di Barbarano Vicentino e Noventa Vicentina, finalizzata a creare una nuova concezione dell’abitare, oltre che a promuovere e valorizzare la professionalità degli operatori del settore, le imprese artigiane facenti parte del “sistema casa” di Confartigianato Vicenza.

LA “CASA CHE RISPARMIA” TORNA IN PIAZZA A LONIGO PER LA FIERA CAMPIONARIA CON LE AZIENDE DEL MANDAMENTO CONFARTIGIANATO

Con “La casa che risparmia”, lo scorso anno, Confartigianato aveva presentato, in occasione della storica Fiera Campionaria di Lonigo, l’avvio di un progetto volto a creare “una nuova cultura dell’abitare” promuovendo e valorizzando la professionalità degli operatori del settore, ovvero le imprese facenti parte del “Sistema Casa” come Edili, Affini all’Edilizia, Installatori d’Impianti, Legno, guardando in particolare a quelle che hanno sede e operano nell’Area Berica.