AREA STRATEGIA D’IMPRESA E DI MERCATO E CATEGORIE DI MESTIERE

Quarantasette Mestieri costituiti all’interno di quindici Categorie, una Sezione Estero, un Ufficio Aggregazioni, un Centro Studi, un Ufficio Progetti di Sistema e uno di Territorio e Urbanistica: tutte queste realtà trovano un punto di riferimento e di coordinamento nell’Area Strategia d’Impresa e di Mercato.

L’Area si preoccupa di conoscere le problematiche delle Categorie e dei relativi Mestieri e di attuare interventi di tutela e promozione delle singole Categorie con iniziative capaci di rispondere ai bisogni delle aziende e destinate a farle crescere dal punto di vista sociale, economico e professionale.
Per agevolare questa funzione e con lo scopo, inoltre, di fornire il necessario supporto a esigenze trasversali e maggiormente orientate al rapporto con i mercati di riferimento, le Categorie sono raggruppate in Sistemi di mercato.

Alla conoscenza della legislazione, delle normative e degli adempimenti specifici di un mestiere, l’Area Strategia d’Impresa e di Mercato affianca una costante e quotidiana attività in grado di leggere ed interpretare gli scenari, le scelte strategiche e le dinamiche di sviluppo.
Coordina l’attività delle diverse Categorie trasformando le indicazioni degli organi direttivi in momento operativo, attiva inoltre interventi politico-economici nel territorio con iniziative a difesa degli interessi dell’artigianato e della piccola impresa.

L’attività, può essere così riassunta:

  • Informazione e consulenza alle singole imprese associate sulle novità normative di settore e assistenza diretta per i principali adempimenti legislativi.
  • Attivazione di specifici servizi diretti alle Categorie e consulenza mirata ad usufruire di incentivi di legge con compilazione pratica delle domande.
  • Con la collaborazione dell’Ufficio Aggregazioni, studio e progettazione di iniziative di sviluppo e cooperazione quali consorzi e gruppi di acquisto, marchi di qualità.
  • Realizzazione di strumenti operativi adeguati alle aziende associate (rilevazioni prezzi, analisi dei costi, cataloghi, pubblicazioni di settore, manuali operativi).
  • Organizzazione di incontri, sia di carattere tecnico che imprenditoriale, di convegni e seminari per l’approfondimento di particolari problematiche.
  • Raccolta di dati e avvio di indagini e studi di settore.
  • Promozione di iniziative a favore dei valori culturali e sociali dell’artigianato.
  • Rappresentanza istituzionale delle Categorie all’interno di commissioni, di comitati tecnici e di Enti pubblici quali la Camera di Commercio, la Provincia, gli Enti locali, la Fiera.
  • Operazioni pubblicitarie veicolate sui principali organi di informazione, organizzazione di iniziative di immagine, promozione commerciale, di indicazioni di mercato.
  • Convenzioni con enti, aziende e associazioni di consumatori.
  • Partecipazione e collegamento con l’attività delle Categorie organizzate dalla Confartigianato a livello regionale, nazionale ed europeo.

Il rapporto personalizzato con un “esperto” della Categoria, capace di essere soprattutto agente primario dello sviluppo organizzativo e associativo, offre all’azienda l’opportunità di venire a conoscenza di notizie, informazioni ed indicazioni tali da orientare il proprio processo produttivo verso obiettivi più definiti e certi e di pensare quindi al proprio futuro con più fiducia e determinazione.
E proprio la conoscenza delle specifiche esigenze espresse dalle imprese in funzione delle singole attività svolte ha consentito all’Associazione di attivare e quindi rendere disponibili agli associati appositi servizi illustrati qui di seguito.

 

PER INFORMAZIONI

CONFARTIGIANATO VICENZA
AREA STRATEGIA D’IMPRESA E DI MERCATO
Via E. Fermi, 134 – 36100 Vicenza
Tel. 0444.392323 – 305 – 452 / Fax 0444.168334
E-mail: categorie@confartigianatovicenza.it